Servizi odontoiatrici

Home > I nostri servizi > Cura delle gengive

Per denti sani.

Come risposta alle tossine batteriche, l'organismo si difende con l'infiammazione dei tessuti molli intorno ai denti, ovvero con la cosiddetta gengivite, i cui sintomi sono dati da arrossamenti, rigonfiamenti e sanguinamento delle gengive. Le ricerche e la prassi dimostrano che la gengivite si cura rimuovendo le patine di placca. In caso contrario, i batteri si moltiplicano peggiorando lo stato dell'infiammazione, nonché provocando retrazione gengivale e danni alla struttura ossea. Subentra quindi la parodontite, ovvero l'infiammazione del legamento parodontale e dell'osso alveolare che circondano e sostengono i denti. Mantenendo un buon regime di igiene orale e sottoponendosi alla pulizia professionale, la parodontite può essere perlomeno arrestata, sebbene i suoi danni ai tessuti siano irreversibili.

Il punto di contatto tra le gengive e il dente rappresenta il luogo ideale per l’accumulo della placca e dei residui di cibo che causano la proliferazione di batteri.

Come risposta alle tossine batteriche, l’organismo si difende con l’infiammazione dei tessuti molli intorno ai denti, ovvero con la cosiddetta gengivite, i cui sintomi sono dati da arrossamenti, rigonfiamenti e sanguinamento delle gengive. Le ricerche e la prassi dimostrano che la gengivite si cura rimuovendo le patine di placca. In caso contrario, i batteri si moltiplicano peggiorando lo stato dell’infiammazione, nonché provocando retrazione gengivale e danni alla struttura ossea. Subentra quindi la parodontite, ovvero l’infiammazione del legamento parodontale e dell’osso alveolare che circondano e sostengono i denti. Mantenendo un buon regime di igiene orale e sottoponendosi alla pulizia professionale, la parodontite può essere perlomeno arrestata, sebbene i suoi danni ai tessuti siano irreversibili.

Nel nostro lavoro ci atteniamo alle tendenze più attuali riguardanti il trattamento delle infiammazioni gengivali effettuando diagnosi parodontali dettagliate e terapie minimamente invasive. Grazie all’utilizzo di metodi non aggressivi e testati clinicamente di rimozione del tartaro e del biofilm sotto le gengive, i trattamenti risultano meno dolorosi e comportano conseguenze post-operatorie di entità inferiore rispetto ai metodi tradizionali. Per la rilevazione di tasche gengivali e la determinazione dello stato gengivale utilizziamo una delle sonde parodontali digitali più all’avanguardia. Il nostro è inoltre uno dei pochi ambulatori dove viene utilizzata la tecnologia laser di ultima generazione per la disinfezione delle tasche gengivali.